18 Nov 2010

Le proprietà del Melograno

BuzzMe!




Le origine di questa pianta provengono probabilmente dall'Asia.

Fin dall'antichità la pianta di Melograno ha dato origine a diverse storie, tra cui la leggenda secondo cui il succo di melograno si il sangue di Dionisio, noto anche con il nome di Bacco. Secondo la leggeda fu Afrodite, lo depose nella terra per dar vita a questa pianta proprio in onore di Dionisio. Il Melograno, noto nell'antichità come "mela di Cartagine" città che anticamente si chiamava Punica, da cui appunto nasce il nome del Meograno "Punica granatum".


Il Melograno è stato sepre considerato il frutto della fertilità, le donne si intecciavano le ue fronde tra i capelli come auguri odi fertilità ed inoltre i suoi grani venivano utilizzati per predire il numero di figli.

Dagli antivhi egizi proviene la conoscenza delle proprietà vermifuge della sua radice, anche in occidente ritroviamo prove dell'utilizzo della scorza della radice per la cura del verme solitari, infatti nelle radici del melgorano sono presenti tannini e alcaloidi altamente antielmintici,




Nella fitoterapia contemporanea il Melograno viene presentato come cura e prevenzione per diverse malattie ed affezioni vasolari, sopratutto per la presenza di polifenoli che sono sostanze antiossidanti. Inoltre i polifenoli vengono considerate un composto "scavenger" (spazzino) che hanno una forte azione di contrasto si sui lipidi che sulll'azione dei radicali liberi, in misura anche maggiore del vino rosso.

La presenza dell'acido gallico e dell'acido ellagico, di diversi sali minerali, tra cui rame, zolfo, magnesio, fosforo, calcio, ferro, potassio e di acidi organici, vitamine e zuccheri contribuiscono a render il melograno un alimento molto utile e completo.


I semi hanno delle proprietà protettive per le pareti dello stomaco, e facilitano la digestione: nei semi infatti vi sono dei fitoestrogeni che, oltre all'acido linoleico ed all'acido oleico sono degli agenti indispensabili per la formazione degli acidi grassi essenziali.


La proprietà antiossidante del Melograno è da paragonare solamente a quella del the verde.

Ha delle prorietà antirughe! Infatti esistono delle ottime creme antirughe al melograno!

Nella medicina tradizionale della Georgia, il frutto del Melograno veniva usato per curare le emorragie passive, ferite a rischi infettivo o già infette ed anche fastidiosi sudori notturni.


Il melograno, proprio come altri cibi tipo zenzero, liquirizia, olio di oliva, contiene flavonoidi, che sono sostanze che rallentano il processo ossidativo che è alla base del processo di aterosclerosi e anche di altri disturbi cardiovascolari.

Secondo alcune ricerche condotte da uno studio in Giappone e rilasciato pubblicamente sul giornale: "Journal of Ethnopharmacology".


[img: flickr.com/photos/globetrotter1937]

1 comment:

hortus said...

Se avete un orto o un giardino vi consiglio vivamente questa pianta. Oltre a mangiare i chicchi li potete anche spremere e farvi un ottimo succo.
Consigliatissimo! ;-)
A presto,
Davide

Post a Comment

 
Blog che tratta di Agricoltura Biologica,